Gori - D'Addona - Frullani - ArmoniE

Vai ai contenuti
Rassegne > 2018 > ArmoniE di Primavera

Giovedì 20 marzo, ore 19,00 - Museo civico della Paleontologia e dell'Uomo - Lizzano (TA)

Sandro Gori - Oboe
Silvia D'Addona - Flauto
Costantino Frullani - Fagotto

SANDRO GORI si è diplomato al conservatorio di musica ‘L. Cherubini’ di Firenze in oboe e corno inglese con il massimo dei voti. Ha conseguito il post diploma di laurea nel corso di oboe presso lo stesso conservatorio e il diploma di didattica della musica e di musicoterapia presso l’Accademia Musicale Pescarese. Vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, ha all’attivo incisioni discografiche con Diapason, Lyrinx, Sonitus, RAI, RPB, Biennale di Venezia, Radio Austriaca, ed è il solista della colonna sonora Mission di E. Morricone. Ha tenuto concerti in Italia, Francia, Spagna, Austria, Germania, Jugoslavia, Ungheria, Argentina, Grecia, Turchia, Malta, Andorra, Montecarlo  come solista e in formazioni da camera; nel 1992 ha rappresentato l’Italia alle celebrazioni colombiane in California esibendosi in quartetto a San Francisco, San Josè, Sacramento, Los Angeles. Docente nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, è stato insegnante di musica per l’infanzia nelle scuole del comune di Firenze e Camaiore e di oboe al conservatorio ‘L. Cherubini’ di Firenze; è musicoterapista presso i centri socio-riabilitativi della Asl 3, collabora con le fondazioni museo Marino Marini e Tronci di Pistoia. Dal 2015 è il direttore della scuola civica dei comuni di Montale e Agliana.
SILVIA D’ADDONA si è diplomata in Flauto nel 1991 presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze e nel 1993 ha conseguito il diploma di Alto Perfezionamento Internazionale presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano. Ha maturato esperienze formative con i Maestri M. Ancillotti, A. Persichilli, A. Nicolet, G. Cambursano, F. Fabbrizzi, M. Marasco, N. Mazzanti, K. Leister, K. Bogino e Pier Narciso Masi. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti in concorsi Nazionali ed Internazionali per Flauto solista e in Duo Flauto-Pianoforte. La sua attività concertistica spazia dal repertorio orchestrale a quello di solista e camerista, riscuotendo l’apprezzamento di pubblico e critica.
Dal 2001 è Primo Flauto dell’Orchestra Città di Grosseto. Suona inoltre con Orchestra Filarmonica di Lucca, Orchestra del Festival Pucciniano dal 2000, Orchestra Sinfonica di Roma e ORT Orchestra della Toscana dal 1998 con la direzione di Piero Bellugi, Carlo Maria Giulini, Luciano Berio, Daniele Gatti, Alexander Lonquich, Patrick Gallois, Daniel Oren, Daniele Rustioni, John Axelrod. Dal 1995 è nell’organico dell’Ensemble Nuovo Contrappunto con cui suona nelle maggiori istituzioni musicali, eseguendo concerti dedicati a L. Berio, A. Clementi, F. Pennisi, A. Solbiati, M. Stroppa, F. Vacchi e A. Portera alla presenza degli stessi compositori. Ha inciso per Nuova Era musiche di Fabio Vacchi e Marino Baratello in prima esecuzione, per GST musiche di W. A. Mozart , per il Festival Spaziomusica 2001, musiche dedicate a Verdi e Bellini e per il mensile Amadeus musiche di Ravel e Debussy (Settembre 2008). Svolge attività didattica come insegnante di Flauto dal 1990. Nell’A. A. 2013/2014 è stata docente di Prassi esecutiva e Repertorio Flautistico presso l’I.S.S.M. G. Puccini di Gallarate (VA); dall’A. A. 2014/2015 è docente di Flauto traverso e Musica da Camera per fiati ai Corsi Preaccademici e Triennii alla Scuola di Musica di Fiesole (Firenze).
COSTANTINO FRULLANI, nato a Pistoia nel 1971, ha iniziato gli studi del fagotto all’età di 8 anni sotto la guida del Prof. Raffaele Masini, perfezionandosi con il Prof. Maurizio Fedi presso gli Istituti Musicali di Pistoia, Firenze e Livorno.
Ha tenuto concerti in formazioni cameristiche, orchestrali, lirico - sinfonico e come solista.
Ha collaborato con le seguenti Orchestre: Regionale del Lazio, Giglio di Lucca, Il Serchio delle Muse, Florence Symphonietta, Gams, Musica Omnia, Amadeus,  Nuova Europa, L. Boccherini di Lucca, Universitaria di Pisa, dei Filarmonici di Firenze, di Fiati della Provincia di Lucca, Filarmonica G. Rossini, Orchestra Desiderio da Settignano, Fiati G. Luporini di Lucca, Rinaldo Franci ( Siena), Clara Schumann ( Livorno), Città di Grosseto sotto la bacchetta di direttori come G. Lazzeri, C. Micheli, F. Del Cioppo, S. Burbi, R. Papini, R.Pasquini, G.B. Varoli, A. Cavallini, G.Bartelloni, V. Dami, Josè Contreras, A. Freiles, C.M. Volpini, P. Bellugi, A Pinzauti, R. Cirri, P.Tiboris, P.Horvat, G.P Mazzoli, C.Moreno Volpini. Ha maturato una importante esperienza cameristica collaborando con ensemble e gruppi da camera: Fiati dell'Orchestra Ruggero Leoncavallo, Quintetto Mabellini, Trio Viennese, Trio di Fiati Città di Lucca; Quartetto I Narranti; I Solisti di Musica Omnia; Ensemble Infreundschaft, Laetha Armonia, Camerata Strumentale di Parma, Solisti Italiani. Ha eseguito in prima nazionale composizioni di Filiberto Pierami, M° Boncompagni e sotto la direzione del M° R. Cirri, Le Sacre du printemps trascritta (8 strumenti e pianoforte) dal compositore Inglese M° Martin Thiselton, musicista della Sheffield Music Accademy. Dal 2009 è direttore artistico della rassegna musicale Soprattutto Mozart, che si svolge a Pistoia e che vede la presenza di musicisti di fama internazionale. Ideatore e fagotto principale dello spettacolo Pierino e i Lupo con il  M° Ugo Pagliai per la Dynamo Camp per il Pistoia Festival. Ha collaborato con cantanti di fama mondiale Nava, Spagna, A. Celeste, Emii Stewart e collabora regolarmente con la Soprano Silvia Pacini.
Dal 2012 collabora stabilmente con l’Orchestra Lirico Sinfonica di Lucca ricoprendo il ruolo di primo fagotto e direttore artistico.

Musiche di A. Vivaldi, G. Gherardeschi, R. Bellafronte, J.J. Quantz, G.F. Haendel, L. van Beethoven.
Torna ai contenuti