Trio Ars Vetus - ArmoniE

Vai ai contenuti
Rassegne > 2018 > Musica ad Arte

Domenica 21 gennaio, ore 19,00 - Museo della Ceramica - Castello Episcopio - Grottaglie (TA)

"Trio Ars Vetus"

Antero Arena - Violino
Joseph Arena - Violino
Maria Assunta Munafò - Spinetta

Trio Ars Vetus si è costituito nel 2009 grazie alla passione per la musica barocca che accomuna i membri della stessa famiglia ed ha già al suo attivo importanti esibizioni riscuotendo ampi consensi di pubblico e di critica.
I componenti trovano nell’ensemble la migliore espressione di un lavoro di gruppo scoprendo quel raro affiatamento necessario per sviluppare qualsiasi progetto creativo. Particolarità della formazione è di proporre all’attenzione del pubblico il repertorio barocco attraverso lo stile e gli usi del tempo, la cosiddetta “prassi esecutiva barocca”, con l’utilizzo del violino barocco e della Spinetta (copia della Bentside di Goujon del 1753) al basso continuo accordati a 415hz (anziché a 440). Inoltre il trio si prefigge di valorizzare il “dimenticato” compositore Giovanni Antonio Pandolfi che con le sue “Sonate Messinesi” a due Violini e Basso Continuo è la dimostrazione della vita musicale di Messina nel XVII sec.
Il Trio si è esibito, oltre che nelle più importanti città italiane anche in Germania, Spagna, Francia e Svizzera.

Musiche di
G.A. Pandolfi, P.A. Locatelli, T.G. Albinoni, I.J. Pleyel, G.F. Händel, A. Corelli, A. Vivaldi.
Torna ai contenuti